Il Volley Avola dura solo due set contro il Modica

Successo col punteggio di 3-0 per le ospiti al termine di due set equilibrati e combattuti. Nel terzo parziale le avolesi si disuniscono e cedono facilmente il passo alle ospiti

Netta sconfitta casalinga per il volley Avola. Nella quinta giornata del campionato di serie C femminile andata in scena sabato scorso, il volley club Avola ha affrontato al Polivalente “Giuseppe Fava” il volley Modica. Nel primo set la formazione di casa entra in campo concentrata e determinata, conduce senza troppi affanni, portandosi sul 18-13, ma le modicane non mollano accorciando sino al 23 pari; sul finale di set la compagine avolese non riesce a sfruttare i due set point a disposizione e le ospiti si aggiudicano il set (26-28).

Nonostante il set perso ai vantaggi, nel secondo parziale le rossoblu non si disuniscono, anzi, partono con il piede sull’acceleratore e grazie ad una serie positiva al servizio, si portano sul 10-3. Qualche errore di troppo però permette al Modica di accorciare le distanze e portarsi sul 16 pari; le avolesi continuano a testa bassa arrivando al 21-18. Anche in questo caso il Volley Modica ricuce lo svantaggio sino al 21 pari, nel finale di le locali non riescono a reagire e concedono il set alle avversarie (22-25). Il terzo set è tutto appannaggio del Volley Modica che si impone facilmente per 25-15.

Al di là del risultato – ha detto il tecnico Cipriano -, ho visto le mie ragazze giocare per due set con grinta e personalità. Siamo sulla strada giusta e dobbiamo continuare in questa direzione. Forse potevamo gestire meglio il vantaggio accumulato sia nel primo che nel secondo set, ma dall’altra parte della rete ci sono le avversarie che hanno il nostro stesso obiettivo, vincere. Per il resto dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa pensando ai tanti punti che ci sono ancora a disposizione e non a quelli che abbiamo perso per strada.”

Prossimo appuntamento sabato 1 dicembre 2018 a Pozzallo contro l’Hering


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo