“Giornata per la legalità”, una nutrita delegazione di Avola presente al corteo di Catania

Il corteo si è snodato lungo via Etnea per raggiungere i murales realizzati sul muro di cinta della Casa circondariale di via Beccaria e dedicati alle vittime della mafia

“Terra, solchi di verità e giustizia”: una nutrita delegazione avolese al corteo a Catania. Alla “Giornata della memoria per le vittime innocenti di mafia”, organizzata dall’associazione “Libera”, hanno partecipato  le delegazioni degli studenti di tutti gli istituti comprensivi di istruzione avolesi, assieme agli assessori Simona Caldararo e Samanta Paola Morale.

Il corteo si è snodato lungo via Etnea per raggiungere i murales realizzati sul muro di cinta della Casa circondariale di via Beccaria e dedicati alle vittime della mafia. Al culmine della manifestazione  un gruppo di studenti (tra questi anche un giovanissimo avolese)  ha letto il lungo elenco delle vittime innocenti delle mafie.

Il nostro impegno contro le associazioni di tipo mafioso è forte e continuativo – ha detto il sindaco Cannata – e solo partendo dalla sensibilizzazione dei più giovani si possono ottenere dei risultati contro la criminalità organizzata, contro l’omertà e l’illegalità“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo