Avola, vìola ripetutamente i domiciliari: finisce in carcere

Su disposizione dell'autorità giudiziaria l'uomo è stato condotto a Cavadonna

I Carabinieri della Stazione di Avola hanno tratto in arresto, in ottemperanza all’ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dal Tribunale di Siracusa – Sezione Penale, Francesco Bellomo, classe 1985, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia ed attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il Bellomo ha infatti ripetutamente violato la misura cautelare alla quale era sottoposto continuando ad operare violazioni gli obblighi connessi alla misura imposta e commettendo altri reati durante il periodo di detenzione, subito segnalati alla competente Autorità Giudiziaria che ha emesso il provvedimento che ha portato alla revoca del beneficio ed alla traduzione nella Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo