Avola, vendita abusiva di materiale carnevalesco: multe e sequestri

In particolare, sono stati sanzionati alcuni commercianti per praticare la vendita su area pubblica senza esssere in possesso della prescritta autorizzazione o perché non muniti di nulla osta del Comune

Nell’ambito di specifici servizi di controllo del territorio organizzati dalla Questura di Siracusa e finalizzati al contrasto dell’abusivismo commerciale in occasione degli eventi organizzati per il “Carnevale di Avola”, sono stati sequestrati circa 200 articoli carnevaleschi di vario tipo e a sanzionati i trasgressori della normativa regionale riguardante il commercio su aree pubbliche.

In particolare, sono stati sanzionati alcuni commercianti per praticare la vendita su area pubblica senza esssere in possesso della prescritta autorizzazione o perché non muniti di nulla osta del Comune.

Le sanzioni comminate ammontano a circa 3.000 euro, mentre il valore della merce sequestrata è di circa 1.000 euro. Inoltre, gli Agenti di Avola hanno denunciato E.T.B. ( classe 1987), marocchino, poiché trovato in possesso di oggetti atti ad offendere e poiché circolava all’interno del territorio nazionale senza alcun documento di riconoscimento valido.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo