Avola, una domenica in compagnia del rombo dei motori: raduno d’auto d’epoca e mini slalom “Memorial Paolo Caldarella”

La piazza principale del Comune è stata teatro a cielo aperto di un raduno di auto d’epoca promosso dall’associazione siracusana automotoveicoli storici in occasione dei 30 anni di attività. Alla "24 metri”, invece, una gara ormai divenuta un classico la nona edizione del mini slalom

Una domenica in compagnia del rombo dei motori. Due gli eventi automobilistici che ieri hanno animato la domenica avolese. In piazza Umberto I si è tenuto, infatti, un raduno d’auto d’epoca e, in viale Mattarella, il mini slalom “Memorial Paolo Caldarella”.

La piazza principale del Comune è stata teatro a cielo aperto di un raduno di auto d’epoca promosso dall’associazione siracusana automotoveicoli storici in occasione dei 30 anni di attività. Una colorata e “rumorosa” sfilata (70 i veicoli partecipanti) tra cultura e bellezze paesaggistiche. Il lungo serpentone si è poi spostato lungo i tornanti di Avola Antica, con sosta finale al Belvedere di Cava Grande del Cassibile.

Alla “24 metri”, invece, una gara ormai divenuta un classico: si è svolta la nona edizione del mini slalom “Memorial Paolo Caldarella”, una competizione nata nel 2011 per sensibilizzare i più giovani alla cultura della guida sicura.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo