Avola, torna a casa Gabriel, il 18enne coinvolto nel grave incidente di 50 giorni fa

Gabriel è arrivato a bordo dell’ambulanza che dall’ospedale Cannizzaro di Catania lo ha portato fino a casa

Gabriel Campisi è tornato a casa. Con una grande festa, amici e familiari hanno accolto il diciottenne che 50 giorni fa ha rischiato la vita nel violento incidente verificatosi di sabato sera al viale Corrado Santuccio.

Gabriel è arrivato a bordo dell’ambulanza che dall’ospedale Cannizzaro di Catania lo ha portato fino a casa: 50 giorni lunghissimi di attesa per il giovane che, giunto in terapia intensiva al nosocomio catanese in condizioni critiche, ha subito diversi e delicate operazioni al volto e alla gamba fino al trasferimento in reparto. Ieri sera, finalmente, Gabriel è rientrato a casa e ha potuto riabbracciare i suoi affetti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo