Avola, tentata truffa a una dita che commercia legno: identificato e denunciato

Il denunciato acquistava presso una ditta, che commercia legno, un certo quantitativo di legname per il valore di 3.000 euro. L’acquirente esibiva al venditore un bonifico palesemente falso, e rivendeva il materiale ad una terza persona, estranea alla vicenda

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avola, hanno denunciato S.L. (classe 1973) avolese, già conosciuto alle forze di polizia, per il reato di tentata truffa.

Il denunciato acquistava presso una ditta, che commercia legno, un certo quantitativo di legname per il valore di 3.000 euro. L’acquirente esibiva al venditore un bonifico palesemente falso, e rivendeva il materiale ad una terza persona, estranea alla vicenda.

Le immediate indagini degli investigatori del Commissariato di Avola consentivano di fare piena luce sulla vicenda e di identificare il truffatore. La merce veniva successivamente recuperata e restituita al legittimo proprietario.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo