Avola, tenta un furto in casa, ma viene arrestato dalla Polizia di Stato al termine di un inseguimento a piedi

L'inseguimento si concludeva all’interno di un androne adiacente un istituto di credito, dove il ladro tentava di nascondersi dopo che era fuggito da un’abitazione di via Marsala ove aveva tentato un furto

Il commissariato di Avola, a seguito delle determinazioni assunte in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto Giuseppe Castaldo, ha predisposto accurati servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, e in particolare dei furti perpetrati in abitazione.

Tale attenzione da parte degli uomini del commissariato ha consentito, nella mattinata di ieri, l’arresto di Corrado Cascione (classe 1997) residente a Noto, per il reato di tentato furto in abitazione. Il giovane veniva bloccato dagli uomini del commissariato dopo un inseguimento appiedato che si concludeva all’interno di un androne adiacente un istituto di credito, dove il ladro tentava di nascondersi dopo che era fuggito da un’abitazione di via Marsala ove aveva tentato un furto.

I controlli, che proseguiranno nei prossimi giorni, hanno consentito, nella stessa giornata di ieri, di identificare 40 persone, di cui 10 già noti alle forze dell’ordine, di controllare 40 mezzi e 4 soggetti sottoposti a misure limitative della libertà personale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi