Avola, teatro Garibaldi: al via da domani la nuova stagione

Saranno 12 gli appuntamenti ufficiali (6 di prosa e 6 di musica)

Al via da domani, con lo show  “Ho scacciato la prima pietra” del famoso comico di Zelig e Colorado Giovanni Cacioppo, la nuova stagione del teatro comunale Garibaldi. Un cartellone ricco e variegato: 12 gli spettacoli (6 di prosa e 6 di musica) con appuntamenti ogni domenica alle 18.30. Riconfermato in toto anche per quest’anno il comitato di gestione con Francesca Parisi, Giuseppe Campisi, Cristina Li Gioi, Simona Loreto, Salvo Guastella e Ivana Bordonaro.

Ancora una volta Tatiana Alescio sarà il direttore artistico.“Siamo soddisfatti della nostra azione culturale sul territorio, grazie ad un lavoro di squadra che vede la partecipazione alla vita di questo spazio, contribuendo a consolidare una bella comunità teatrale – dicono i membri del comitato – Questo teatro, amato dal suo pubblico, riceve consensi e gradimenti che sottolineano il costante lavoro del suo staff nel rispetto degli spettatori e del teatro, per questo riscuote consensi sul territorio e si avvia a presentare al suo pubblico la quarta stagione”. Il 25 novembre sul palco Lorenzo Licitra, vincitore dell’ultima edizione di X Factor; tenore dalle incursioni pop, rivela tutta la sua maestria canora interpretando i migliori best seller della musica mondiale.

Tanti altri nomi nazionali fanno parte della programmazione di questa stagione: Antonello Fassari che nel suo spettacolo “Che amarezza” indaga i motivi che rendono l’uomo contemporaneo così amareggiato e lascia allo spettatore come unica via di fuga per sfuggire ai dispiaceri della vita, quella di sorriderci su. Lallo e Riccardo con lo spettacolo “ShowKezze”, Flavio Bucci che si racconterà fuori dai denti: la sua vita, la sua carriera, i suoi successi e le defaillances, aneddoti e riflessioni, vizi privati e pubbliche virtù dello spettacolo italiano e non.  Tatiana Alescio in “Due gocce di veleno” dove amore, istinto, violenza, dovere, rispetto, vendetta, riscatto si alternano in una drammaturgia sentita e appassionata che lascerà lo spettatore senza fiato fino al colpo di scena finale. è l’Operetta “Profumi, boa e champagne” di Maria Sicari.

Si continua con Valentina Banci, Salvo Guastella con l’Agape Ensemble per il concerto di Natale di musica lirica e sinfonica, il Trio Italiano (Luti–  Trimarco – Luti ) che propone un programma che spazia dalla tradizione Balcanica, Ebraica, Klezmer, Sudamericana sino ad arrivare a trascrizioni di brani classici. Infine, il Trio Friedrich e Andrea Canti. “Siamo alla quarta edizione della stagione teatrale, una programmazione di pregio, che combina abilmente il repertorio classico, musicale e comico – dice il sindaco Cannata – Ci auguriamo che le nostre proposte possano ancora una volta e sempre di più incuriosirvi, stimolarvi, appassionarvi; il teatro è un luogo in cui potersi esprimere, confrontarsi e vivere emozioni condivise, reali. Sicuri di aver lavorato con attenzione e scrupolo, consci della responsabilità che un teatro ha nei confronti del suo pubblico e dei più giovani


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo