Avola, studenti del “Maiorana” e “Superabili” insieme alla scoperta di una palestra a cielo aperto

Tale attività, che entrambe le parti sperano di poter replicare a breve, rientra in un progetto PON 2014-2020 che vede impegnati 30 studenti del Liceo di tutti gli indirizzi in un percorso laboratoriale per promuovere la crescita personale degli alunni nella loro totalità e per aumentare lo spirito di collaborazione e condivisione

Foto di Cinzia Bianca

Tutti insieme per condividere “una palestra a cielo aperto” al Centro giovanile “Falcone e Borsellino”. Gli studenti dell’Istituto Majorana, sezione Licei, guidati dagli insegnanti Dell’Albani e  Rametta, hanno coinvolto un gruppo di ragazzi dell’associazione “Superabili” in attività di “orienteering”.

In campo strategie di gioco e partecipazione di squadra (con l’aiuto anche di mappe e tecniche), al fine di raggiungere l’obiettivo “sapersi orientare e imparare a conoscere l’ambiente naturale circostante” . Tale attività, che entrambe le parti sperano di poter replicare a breve, rientra in un progetto PON 2014-2020 che vede impegnati 30 studenti del Liceo di tutti gli indirizzi in un percorso laboratoriale per promuovere la crescita personale degli alunni nella loro totalità e per aumentare lo spirito di collaborazione e condivisione.

I ragazzi di “Superabili”  si sono lasciati coinvolgere pienamente e attivamente, attratti da questa stimolante attività in ambiente naturale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi