Avola, stasera presentazione del libro “L’albatro” di Simona Lo Iacono

Il romanzo ripercorre la vita dell'autore del "Gattopardo"

Sarà presentata oggi, alle 18 in biblioteca comunale l’ultima fatica letteraria di Simona Lo Iacono. L’autrice, magistrato in servizio al Tribunale di Catania, nel suo romanzo “L’albatro”, ripercorre gli anni giovanili del celebre autore del “Gattopardo” che nacque a Palermo nel 1896, da una nobile famiglia siciliana.

Lo Iacono descrive Giuseppe Tomasi di Lampedusa come un bambino solitario, uno di quelli che preferiscono «le cose alle persone» e che rifuggono la compagnia. Un giorno, dal nulla, nella sua vita arriva Antonno, un amico immaginario, una proiezione dello stesso Tomasi di Lampedusa che lo definirà come il suo “albatro”, l’uccello fedele ai marinai fino alla morte, metafora della sua vocazione letteraria e poetica, alla quale lo scrittore rimarrà sempre fedele.

L’evento, a cura di Avolesi nel Mondo e del Comune di Avola, sarà coordinato da Sebastiano Burgaretta e vedrà gli interventi di Nerina Bono e Grazia Schirinà che dialogheranno con l’autrice. A portare i saluti istituzionali, il sindaco Luca Cannata e l’assessore alla Cultura Simona Caldararo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo