Avola, stasera inaugurazione di una mostra dedicata a Corrado Frateantonio

In esposizione al Comune le opere del Maestro Frateantonio e delle artiste del collettivo "Amac". Stasera ci sarà spazio per tecniche dimostrative di lavorazione di manufatti tradizionali e per un evento legato alle erbe officinali degli Iblei

“Verde arte mediterranea”: da stasera in mostra le opere di Corrado Frateantonio e del collettivo Amac a Palazzo di Città. Un ritorno a casa per uno dei “figli” più illustri di Avola. A partire da oggi e fino al 10  agosto sarà possibile ammirare all’ex cenacolo dei domenicani (oggi sala dedicata proprio al Maestro Frateantonio)  le opere del collettivo “Amac” e del celebre artista avolese scomparso nel 2011.

L’evento, organizzato dall’associazione “Mediterranea Arte Cultura” capitanata da Santa Fratantonio, vedrà la partecipazione  di alcune artiste locali che, riunitesi in “collettivo” all’inizio di quest’anno, hanno dato vita a un laboratorio dove ognuna insegna all’altra antiche tecniche artigianali di lavorazione di manufatti. Stasera, in occasione della “Notte bianca”, saranno le stesse artiste a mostrare al pubblico tali tecniche.

Inoltre ci sarà spazio anche per un interessante evento curato da Rosario Vaccarisi e che riguarderà l’utilizzo delle piante officinali degli Iblei.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo