Avola, dalla sabbia spuntano due baby tartarughe marine: il video della schiusa

Due esemplari delle trentuno uova recuperate dal wwf sono venuti alla luce. La mamma era rimasta uccisa in un incidente sulla spiaggia

Miracolo sulla spiaggia di “Gallina”: sono nate le tartarughe Verde Speranza e Rossa Passione. Si sono schiuse due delle trentuno uova deposte dall’esemplare di caretta caretta rimasta uccisa a luglio in uno sfortunatissimo incidente. “Bianca”, questo il nome della tartaruga, rimase schiacciata involontariamente da un mezzo meccanico per la pulizia della spiaggia.

La caretta caretta era approdata a Gallina proprio per deporre le uova, ma non era riuscita a completare la deposizione. Grazie all’intervento dei volontari del wwf , capitanati dalla biologa marina Oleana Olga Prato, trentuno uova sono state all’epoca  recuperate e custodite in una camera di deposizione costruita sull’arenile.

La notte scorsa le piccole son state trovate da Prato durante un’ispezione “Solitamente ci sono dei segnali di schiusa, ma in questo caso le probabilità di sopravvivenza erano bassissime  e quindi, calcolando approssimativamente il periodo di schiusa, abbiamo proceduto un’ispezione e, miracolosamente, due ce l’avevano fatta. Tutte le altre, purtroppo, non erano nemmeno sviluppate” dice Prato. Le due baby tartarughe, ribattezzate Verde Speranza e Rossa Passione, sono state, dunque, prelevate, messe in sicurezza tutto il giorno e liberate in mare durante la notte.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo