Avola, spiagge inclusive: tornano le “sedie job” per i disabili

Per il secondo anno consecutivo, l'amministrazione ha attrezzato il litorale con "sedie" speciali

Sedie job: disponibile sulle spiagge avolesi, già da qualche giorno, il servizio offerto dall’amministrazione comunale alle persone con disabilità motorie.

È possibile, infatti, anche per quest’anno, utilizzare le carrozzine speciali Job che consentono agevolmente l’attraversamento e gli spostamenti sulla sabbia (dove sono state collocate apposite pedane), nonché l’utilizzo in acqua “garantendo a tutti di poter godere, non solo delle spiagge, ma anche del nostro splendido mare” dice il sindaco Cannata. La sedia Job ha la forma di una normale sedia a sdraio, può essere trasportata con grande facilità sulla sabbia. E’ infatti munita di una coppia di ruote con sezione larga e gonfiabili che consentono l’ingresso, il galleggiamento e la permanenza in acqua restando comodamente seduti, facilitando così l’accompagnatore che potrà senza sforzi aiutare il disabile a ritornare sotto l’ombrellone.
Le sedie Job sono piazzate accanto alle  postazioni dei bagnini, che le metteranno a disposizione dei richiedenti.

Continuiamo a lavorare, con la determinazione e l’attenzione di sempre alle persone diversamente abili, al fine di rendere la nostra cittaàsempre più accessibile, anche in spiaggia – continua Cannata –Per il secondo anno consecutivo, con grande soddisfazione e con la sensibilità che contraddistingue l’amministrazione, garantiamo un servizio importantissimo e gratuito a chi ha problemi di difficoltà motoria, in modo che tutti possano godere del mare e delle nostre spiagge, durante l’estate. Continuiamo a fare per i nostri concittadini e turisti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo