Avola, sorpreso mentre rubava basole nei pressi della stazione di Rosolini: arrestato dalla Polizia di Stato

La refurtiva, per un valore di 8.500 euro circa, è stata restituita al legittimo proprietario. Nella circostanza sono stati sequestrati strumenti per l’effrazione e un’ascia

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avola, hanno arrestato Angelo Fazzina, classe 1964, residente ad Avola, nella flagranza del reato di furto aggravato.

L’uomo è stato sorpreso mentre asportava le basole del pavimento di un capannone sito nella Strada Statale 115 nei pressi della stazione ferroviaria di Rosolini. Il Fazzina, dopo le formalità di rito, è stato portato nella Casa Circondariale di Cavadonna.

La refurtiva, per un valore di 8.500 euro circa, è stata restituita al legittimo proprietario. Nella circostanza sono stati sequestrati strumenti per l’effrazione e un’ascia.

 

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi