Avola, si chiude oggi il presepe popolare vivente al Belvedere di Cava Grande

Ultimo appuntamento con la manifestazione che nei giorni scorsi ha registrato migliaia di visitatori, tra cui il Ministro della Giustizia Bonafede

Il ministro Bonafede con alcuni figuranti

Sarà la sfilata dei Re Magi a chiudere, come da tradizione, il presepe popolare vivente di Avola Antica. Oggi, a partire dalle 16, ultimo appuntamento con la manifestazione, giunta alla XXVI edizione che anche quest’anno ha attratto migliaia di visitatori.

Tra gli ospiti dei giorni scorsi, i noti attori Giuseppe Zeno e Margareth Madè e il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, che dopo aver visitato le capanne e assaggiato i prodotti tipici come la ricotta e i biscotti di mandorla, non si è sottratto alle foto di rito.

Successo riconfermato, dunque, per l’evento organizzato come di consueto dall’associazione turistico socio culturale Cava Grande e dallo staff di un noto ristorante al Belvedere della riserva naturale orientata. Anche oggi, dunque, sarà possibile visitare l’ antico borgo ricreato con minuzia di particolari, con oltre sessanta  “figuranti” che animano le  botteghe di antiche arti e mestieri  (la lavandaia, il fabbro, il falegname, il massaro, le ricamatrici e molto altro) allestite all’interno delle caratteristiche casette realizzate in legno e in pietra, nel lungo percorso fino a giungere alla grotta della Natività.

I Re Magi, con il loro arrivo oggi nel giorno dell’Epifania, chiuderanno ufficialmente la manifestazione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo