Avola, Rossitto: “la rotonda sul mare necessita di essere messa in sicurezza”. Grande: “lavori già previsti”

Botta e risposta tra il consigliere di opposizione Rossitto e l'assessore Grande

Ad Avola, la rotonda sul mare necessita di essere messa in sicurezza al più presto possibile”. A dirlo è il consigliere di opposizione Seby Rossitto che chiede, attraverso un comunicato stampa, un intervento manutentivo da parte del Comune per la rotonda sul mare che fa da cesura tra lungomare Tremoli e Pantanello.

Da settimane – afferma Rossitto – i pannelli trasparenti applicati alla ringhiera circolare della rotonda, risultano essere mancanti in alcuni punti e in altri gravemente danneggiati, costituendo ciò un potenziale rischio per i frequentatori di tale struttura e in particolar modo per i bambini che per gioco e quindi inconsapevolmente possono ritrovarsi ad esporsi senza l’adeguata protezione. Ma oltre al problema sicurezza da non sottovalutare anche il fattore decoro urbano, che risulta essere anch’esso di preminente importanza soprattutto per l’approssimarsi della stagione estiva”. Pronta la risposta da Palazzo di Città.

Stiamo provvedendo non soltanto a togliere il plexiglass, ma a trovare anche  soluzioni alternative che siano funzionali ed estetiche. Si tratta, comunque, di  lavori già previsti in seno alla manutenzione ordinaria, in vista dell’imminente stagione estiva. Come ogni anno l’amministrazione  ha messo in programma interventi per una migliore fruibilità del territorio che, naturalmente non sono circoscritti allo chalet di Tremoli: tutto il litorale è già, infatti,  interessato”, questa la replica dell’assessore ai Lavori Pubblici Massimo Grande.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo