Avola, riunione con i maestri carristi: partita la macchina organizzativa del carnevale avolese

Si è tenuta in sala Frateantonio la prima di una serie di riunioni operative

Primi passi verso il carnevale 2020: il Comune incontra i maestri carristi avolesi. Una riunione operativa,  il cui fine era valutare eventuali modifiche al regolamento della storica manifestazione e la programmazione degli eventi, si è tenuta pochi giorni fa in Municipio.

Erano presenti il primo cittadino Luca Cannata, l’assessore allo spettacolo Luciano Bellomo, il presidente del consiglio comunale Fabio Iacono. “Stiamo lavorando tutti insieme per una nuova e ancor più ricca edizione – ha detto il sindaco Cannata – sull’onda di quelle realizzate negli anni precedenti. Si valuteranno insieme con le maestranze correttivi e miglioramenti che possano portarci ad avere un nuovo, bellissimo spettacolo”.

In un clima di fattiva collaborazione, i maestri carristi avolesi hanno esposto le loro idee e proposto nuove iniziative che saranno valutate insieme con l’assessorato allo spettacolo. Obiettivo comune rendere l’edizione numero 59 della manifestazione, entrata da tempo nel circuito di “Carnevalia” come carnevale storico italiano, ancora più prestigiosa.

Partita la macchina organizzativa – ha detto l’assessore Bellomo – si tratta, comunque, solo della prima di una serie di riunioni che serviranno per valorizzare uno dei carnevali più belli dell’isola e renderlo ancora più bello e prestigioso”.

Prossimo passo, una riunione con gli organizzatori dei classici gruppi mascherati


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo