Avola, protocollo d’intesa tra Comune ed Enel per la realizzazione di una rete di ricarica di veicoli elettrici

Sottoscritta l'intesa, i tecnici provvederanno a eseguire sopralluoghi congiunti per individuare le aree idonee per le installazioni delle stazioni di ricarica per i veicoli elettrici e per progettare, manutenere e collaudare le aree stesse

Tutto pronto per la firma del protocollo d’intesa tra amministrazione comunale di Avola ed Enel per la realizzazione di una rete di ricarica per veicoli elettrici. A seguito dell’incontro tra Comune e azienda dello scorso 28 marzo, sono stati formalizzati gli impegni in merito all’installazione, a costo zero per l’ente pubblico, di colonnine e collegamenti nel centro urbano.

Sottoscritta l’intesa, i tecnici provvederanno a eseguire sopralluoghi congiunti per individuare le aree idonee per le installazioni delle stazioni di ricarica per i veicoli elettrici e per progettare, manutenere e collaudare le aree stesse. Il Comune, invece, si impegna a individuare aree idonee per l’installazione delle colonnine, assicurando la collaborazione relativa al rilascio delle autorizzazioni necessarie per lo svolgimento dei lavori e a controllare che gli stalli riservati al servizio di ricarica vengano occupati esclusivamente da veicoli elettrici in carica.

Abbiamo deliberato in Giunta l’accordo con l’Enel – dice il sindaco di Avola, Luca Cannata – e saremo dunque una città che metterà a disposizione degli automobilisti il nuovo sistema di alimentazione elettrico in linea con gli obbiettivi di essere una città green ed ecostenibile


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi