Avola, presentato il romanzo di Paola Liotta “Piano concerto Schumann”

Doppio evento, in biblioteca comunale e al liceo "Majorana" dove la scrittrice è anche docente di materie letterarie

Per il “Maggio dei libri” doppia presentazione del romanzo di Paola Liotta “Piano concerto Schumann”. Un incontro in biblioteca comunale, che ha visto la presenza dell’assessore alla Cultura Simona Caldararo, del direttore della “Bianca” Paolo Oddo, lo scrittore Salvo Martorana e di Tea Romano, presidente del centro antiviolenza Doride e, successivamente una vera e propria piccola “festa dei libri” al Liceo Majorana, dove l’autrice è anche docente di materie letterarie e latino. Continua il ciclo di presentazioni per l’ultima fatica letteraria di Paola Liotta, prolifica scrittrice e poetessa netina di nascita ma avolese d’adozione.

L’incontro al “Majorana”, dopo i saluti istituzionali del dirigente Fabio Navanteri, ha avuto come moderatrice Ivana Magliocco. A dialogare con Liotta è stata la giornalista Cenzina Salemi. Di musica, arte ma anche un “piccolo giallo”, di questo tratta il romanzo “Piano concerto Schumann”. La vicenda ruota attorno a Fiamma, la protagonista, che riceve in dono una costosa e rara spinetta seicentesca, che sarà il fulcro di una serie di intrighi.   All’evento al Majorana, il pubblico ha potuto apprezzare le esibizioni musicali dei talentuosi musicisti e studenti del liceo, nonché le letture di stralci del romanzo, impeccabilmente interpretate dai ragazzi. Si è parlato anche della situazione attuale dell’editoria e Liotta, infine, ha spronato i “suoi” studenti a credere nelle loro passioni e a non cedere ai compromessi, soprattutto sul piano professionale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo