Avola, nuovo encomio per Paolo Magliocco, l’autista Ast che ha salvato la vita a una passeggera

Dopo il riconoscimento voluto dalla società di trasporti, ora è il turno della Giunta Cannata che ha conferito un encomio a Magliocco

Ha saputo gestire la situazione applicando le prime tecniche di soccorso, oltre a dimostrare altruismo e sensibilità nei confronti della passeggera”. Con questa motivazione, anche il Comune di Avola ha deciso di conferire un attestato di riconoscenza a Paolo Magliocco, autista della società Ast che ha salvato la vita a una donna, colpita da malore, che si trovava sul bus in cui prestava servizio.

Per lo stesso episodio, Magliocco ha già ricevuto un encomio da parte della società di trasporti. Emerge ora anche un altro particolare: l’autista, infatti, non è nuovo a episodi simili. Già nel 2017 era prontamente intervenuto salvando la vita a un altro passeggero che si trovava in grave difficoltà. Anche in quel caso Magliocco aveva ricevuto un attestato di riconoscenza. “Grande esempio di competenza e umanità” si legge ancora nella determina con cui è stato sancito l’encomio da parte della giunta comunale, l’autista avolese riceve, dunque, un ulteriore riconoscimento  “per la sensibilità e competenza del suo intervento“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo