Avola, nuova illuminazione per la Chiesa Madre

A breve la sostituzione di altri corpi illuminanti in città

Nuova luce per il cuore del centro storico. È stata accesa infatti una nuova illuminazione per la Chiesa Madre. Un progetto che dà nuovo spolvero alla “Matrice”, dedicata a san Nicolò, uno dei primi luoghi di culto della nuova città, edificata dopo il terribile terremoto che rase al suolo il vecchio sito nel 1693 e primo luogo di sepoltura della città.

Il progetto è stato realizzato dall’amministrazione comunale ed è l’ultimo atto di un percorso avviato già da tempo che ha permesso di ampliare e migliorare l’illuminazione pubblica della città con nuovi ed efficienti corpi illuminati.   La nuova illuminazione, oltretutto, consente un notevole risparmio  dei consumi rispetto alla precedente.

Continuiamo con il percorso di nuova illuminazione ed efficentamento energetico in città – dice il sindaco Cannata – A breve effettueremo anche il cambio e sostituzione dei led dell’illuminazione che era data in gestione a Enel Sole”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo