Avola, l’edificio della ex stazione ferroviaria diventa sede di associazioni del territorio

Lo stabile, di proprietà della Rfi, è stato concesso in comodato d'uso al Comune

Assegnato ad alcune associazioni del territorio lo stabile della ex stazione ferroviaria. Una nuova vita per l’edificio del popoloso quartiere avolese “Stazione”, inutilizzato da tempo, che da oggi diventa vero e proprio “centro di aggregazione culturale”.

Sono tre le associazioni avolesi che hanno presentato domanda di assegnazione in concessione d’uso (in cogestione) dei locali di piazza Regina Margherita. La “Santo Stefano onlus”, il “Vespa Club” e la “Ornitologica avolese” (le cui proposte sono state vagliate da commissione costituita appositamente) potranno utilizzare per i prossimi quattro anni parte del piano terra e il primo piano dell’edificio. Il  Comune di Avola, che ha ottenuto lo stabile di proprietà della Rfi in comodato gratuito, ha proceduto alla sottoscrizione della convenzione con le tre associazioni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo