Avola, la città rappresentata alla Bit a Milano dalla rete di imprese turistiche

Lo stand, all'interno dello spazio dedicato alla regione Siciliana, ha permesso ai soci della rete "Avola tra mare e canyon" di confrontarsi con i buyers internazionali

Un desk alla Borsa Internazionale del turismo di Milano, all’interno dello stand della Regione Siciliana, per promuovere la città di Avola e le strutture delle rete d’impresa “Avola tra mare e Canyon”. E’ la buona pratica di promozione del territorio che la realtà avolese, che conta quasi 60 strutture affiliate, sta portando avanti nel nuovo corso 2019. Grazie alla collaborazione tra i soci e gli enti pubblici, il modello di sviluppo turistico di Avola sta battendo più fronti e sta facendo esperienza nei numerosi scambi B2B con i vari buyers internazionali presenti alla Bit.

Lo spazio a Milano, all’interno del padiglione della Regione Siciliana, è presieduto da Ferdinando Mallia, socio a cui la rete ha affidato il compito di incontrare le varie realtà che hanno preso appuntamento, grazie al’agenda digitale della Bit, per chiedere delucidazioni su Avola e sulle strutture presenti nel territorio. La “pattuglia avolese” è stata poi completata dalla presenza di altri due soci, Corrado Birrico e Daniele Basile e dal presidente della rete, Fabio Salonia. 

È davvero un onore – dice Salonia – avere una postazione della rete di impresa in uno scenario così importate come la Bit di Milano. Il lavoro di sinergia tra le aziende in rete porta davvero i suoi reali frutti e colloca le stesse imprese oltre a tutto il territorio avolese in una posizione di rilievo. Si torna in città con la consapevolezza che la crescita esponenziale del nostro territorio è tangibile e sicuramente in continua evoluzione” Un’esperienza che ha permesso agli operatori del settore di confrontarsi con i Buyers, proporre il territorio e tornare con un feedback necessario per la crescita di tutti gli operatori della rete.”Altre collaborazioni in cantiere con la regione Siciliana – continua Salonia –  grazie anche alla disponibilità della deputata Rossana Cannata che si sta facendo portavoce delle istanze della rete d’imprese con l’assessorato regionale al Turismo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo