Avola, inaugurata la prima casa dell’acqua. Cannata: “sarà seguita da altre”

La casa funziona solo con la card che è possibile acquistare nei tabaccai convenzionati di Avola e venduta al prezzo di 5 euro, che servirà da credito per acquistare l’acqua

Il primo sorso di acqua naturale è stato del sindaco Luca Cannata, dopo aver tagliato il nastro. È stata inaugurata questa mattina la casa dell’acqua in viale Piersanti Mattarella, al centro culturale giovanile Giovanile Falcone e Borsellino, accanto al parco giochi. L’impianto “Casa blu, sistema acqua” erogherà acqua potabile a basso costo.

La casa funziona solo con la card che è possibile acquistare nei tabaccai convenzionati di Avola e venduta al prezzo di 5 euro, che servirà da credito per acquistare l’acqua. La macchina ha quattro tipi di erogazioni: naturale e gasata a temperatura ambiente o refrigerata e prezzi al litro varieranno tra i 4 e i 7 centesimi al litro.

Ottima, economica e un servizio importante per i cittadini – le prime parole del sindaco Cannata – ed è solo la prima casa dell’acqua. Sarà seguita da altre, in base alla risposta degli utenti


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo