Avola, il coordinatore provinciale di FdI: “Stancanelli senatore, un seggio al Parlamento Europeo per Cannata”

Giuseppe Napoli considera il primo cittadino avolese “valore aggiunto per il risultato ottenuto in provincia

Uno scranno all’europarlamento per Siracusa e, dunque, per il sindaco Luca Cannata. È quanto si augura il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, Giuseppe Napoli, auspicando un “gran rifiuto” da parte di Raffaele Stancanelli, che, con 30.321 preferenze, è al momento il secondo degli eletti dopo Giorgia Meloni (che quasi certamente sceglierà di non accettare).

Stancanelli potrebbe, dunque, restare al Senato, dove attualmente ricopre anche la carica di vicepresidente della II commissione permanente Giustizia “per continuare l’ottimo lavoro che sta svolgendo con massimo impegno per la tutela del nostro territorio regionale, peraltro in linea su ciò che si era pianificato in campagna elettorale, con la conseguente crescita del partito di Giorgia Meloni in Sicilia ed in particolare nella provincia di Siracusa” come si legge in una nota diffusa da Napoli . A Stancanelli, insieme con Giorgia Meloni e il capogruppo alla camera dei deputati Francesco Lollobrigida, Napoli rivolge un sentito ringraziamento “per aver accolto i suggerimenti provenienti dal territorio aretuseo ed avallato la candidatura di Luca Cannata” che il coordinatore considera “valore aggiunto per il risultato ottenuto in provincia”.

Napoli ha sostenuto sin dall’inizio la candidatura di Cannata, introducendolo,tra l’altro, sul palco di piazza Umberto I durante il comizio di chiusura della campagna elettorale. Il coordinatore di FdI si ritene soddisfatto dell’eccellente risultato ottenuto nella provincia di Siracusa, dove il partito ha raggiunto il 15% “con memorabili punte del 55% ad Avola e del 25% a Buscemi, frutto del fantastico lavoro del gruppo dirigente provinciale che con assoluto impegno si è speso su tutto il territorio sostenendo la lista di FDI e tutti i suoi candidati” continua Napoli.

Che, infine, rivolge un doveroso ringraziamento ai 18 mila elettori che hanno barrato il simbolo di Fratelli d’Italia “siglando questo storico risultato”, evidenzia “l’ottimo lavoro svolto da tutta la classe dirigente siciliana, i Coordinatori regionali Manlio Messina e Gianpiero Cannella, dal sen. Raffaele Stancanelli, dai deputati nazionali Carolina Varchi ed Ella Bucalo, dai deputati regionali Elvira Amata, Gaetano Galvagno e Antonio Catalfamo ed il sacrificio di tutti i candidati della lista di FdI”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo