Avola, i ragazzi del Caia e del Capuana a scuola di educazione ambientale

Il progetto punta a rafforzare la raccolta differenziata e coinvolgere le famiglie  (grazie gli alunni delle scuole avolesi), promuovere l’utilizzo del Centro Comunale di Raccolta e  sostenere la formazione della “cultura ambientale’’

Riprendono gli appuntamenti con “Dusty educational”. Gli alunni delle classi quarte del plesso “Caia” e i ragazzi della “Capuana” nei giorni scorsi hanno preso parte al programma di educazione ambientale “Dusty educational”, sostenuto dal Comune e messo a punto da Dusty, la società che da gennaio scorso  gestisce il sistema  di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti ad Avola.

I ragazzi, in particolare, hanno appreso la regola delle 3R: Riduzione, Riutilizzo e Riciclo. Il progetto, dedicato agli alunni delle elementari e delle medie di ciascun plesso scolastico del Comune (con appuntamenti specifici che continueranno nelle prossime settimane) mira a rafforzare la raccolta differenziata e coinvolgere le famiglie  (grazie gli alunni delle scuole avolesi), a promuovere l’utilizzo del Centro Comunale di Raccolta e a sostenere la formazione della “cultura ambientale’’.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo