Avola, i prodotti del territorio protagonisti alla fiera internazionale “Tutto Food” con il putiaro Massimo dell’Albani

Apprezzatissima dai visitatori la degustazione delle eccellenze enogastronomiche avolesi

Al “Tutto food”, il salone internazionale del food and beverage di Milano, si è parlato anche di Avola. Era presente, infatti, il “putiaro” avolese  Massimo dell’Albani, proprietario di una bottega artigiana in cui sono presenti esclusivamente prodotti del territorio, che ha deliziato i visitatori e i buyer allo stand siciliano di un noto brand di conserve con uno showcooking. Non solo: allo stand, in video continuo, sono passati per tutto il tempo della fiera le immagini delle bellezze architettoniche e paesaggistiche di Avola. È stata, dunque, per il territorio una vetrina importantissima.

In fiera, infatti, sono stati 82.551 gli operatori presenti, 21% dei quali esteri provenienti da 143 Paesi, con 12 new entry (in particolare da America Centrale, Medio Oriente e Nord Africa) che hanno incontrato i 3.079 brand italiani e internazionali presenti in manifestazione. Allo stand siciliano si è parlato di cibo di qualità, dell’innovazione di prodotto, ma anche della corretta nutrizione e della sostenibilità, con un’attenzione particolare per le eccellenze enogastronomiche avolesi, soprattutto per la celebre mandorla e per il vino “nero d’Avola”. Dell’Albani, poi, ha dato il via a una degustazione apprezzatissima da curiosi e addetti ai lavori.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo