Avola, gli studenti del Majorana “viaggiatori del Grand Tour”

Per 21 giorni, grazie a un pon, i ragazzi vivranno un'avventura formativa e culturale

Edimburgo come meta del “Grand Tour”: quindici studenti del Majorana per 21 giorni in Scozia. Al via il Progetto Pon “cittadini europei: sulle orme dei viaggiatori del Grand Tour” grazie al quale i ragazzi dell’istituto avolese Majorana  trascorreranno le prossime settimane, ospiti di famiglie locali, immersi nell’atmosfera magica della città, che ha dato i natali a scrittori illustri come Walter Scott, Robert Louis Stevenson.

Com’è noto, nel 700 i giovani aristocratici, desiderosi di perfezionare il proprio sapere e affascinati dalla cultura, dalla storia e dalla ricchezza architettonica del Bel Paese, sceglievano l’Italia e la Sicilia come meta dei loro viaggi – dice la docente Gabriella Russo – J.W. von Goethe, ad esempio, nel suo Italienische Reise, racconta il suo viaggio in Italia e la sua tappa in Sicilia. Oggi ai nostri giovani studenti siciliani è stata offerta l’opportunità di potenziare le proprie competenze comunicative ed arricchire le conoscenze culturali in una delle città più affascinanti d’Europa: Edimburgo.

I ragazzi frequenteranno un corso di lingua inglese di 60 ore  alla scuola ELA e, al termine delle lezioni e durante i weekend visiteranno luoghi incantevoli, dal punto di vista storico, paesaggistico e culturale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo