Avola, furto in pizzeria: ignoti rubano l’incasso di un’attività appena inaugurata

Dal brindisi alla denuncia al comando locale dei carabinieri nel giro di poche ore

Il brindisi di inaugurazione, subito macchiato dal furto

Taglio del nastro e battesimo dei ladri in appena 48 ore. Non è certo l’inizio migliore per un’attività di ristorazione di Avola che, ad appena due giorni dalla festa di inaugurazione, ha dovuto fare i conti con il furto dell’incasso. A finire nel mirino dei ladri è stata la “pizzeria Giuffrida”, passata nel giro di poche ore dal brindisi alla denuncia al comando locale dei Carabinieri.

L’increscioso episodio, a opera di ignoti, non ha, comunque, piegato lo spirito del titolare del locale, Piero Giuffrida.

A raccontare  la disavventura, infatti, è stato proprio il  titolare della pizzeria,  maestro e campione del mondo 2016 “pizza bianca”, con un post sulla pagina facebook della neonata attività commerciale. “Sabato 20 Aprile è stato il nostro secondo giorno di apertura eravamo felicissimi dopo tanti sacrifici fatti per riuscire ad aprire – dice Piero Giuffrida – tra le 2.30 e le 3.00 di notte abbiamo subito un furto dell’intero incasso della serata. Ci siamo disperati ma la voglia di andare avanti è più forte, siamo fiduciosi nelle indagini svolte dai carabinieri. Non ci fermerà nessuno”.

Non risulterebbero ulteriori danni al locale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo