Avola, furto aggravato in concorso: ventunenne finisce in carcere

Il giovane deve espiare una pena definitiva di un anno e quattro mesi di reclusione e pagare una multa di 400 euro

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avola, hanno eseguito un ordine per la carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica per i Minorenni di Catania, nei confronti di Paolo Stella (classe 1997), di Avola, che deve espiare una pena definitiva di un anno e quattro mesi di reclusione e pagare una multa di 400 euro poiché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato in concorso.

Dopo le incombenze di rito, il giovane è stato accompagnato nel carcere di Cavadonna.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi