Avola e Palazzolo Acreide insieme per un nuovo progetto di promozione turistica: firmato l’accordo tra associazioni del territorio

"Avola tra mare e canyon" e "Heritage experience" firmano un protocollo d'intesa

Gallitto e Salonia

La rete di impresa turistiche “Avola tra mare e canyon” e l’associazione di Palazzolo Acreide “Heritage Experience” insieme in un nuovo protocollo d’intesa. Un nuovo importante accordo tra le due realtà legate al turismo. Fabio Salonia per “Avola tra mare e canyon” e Maria Ianglieva Gallitto per l’associazione palazzolese, hanno, infatti, firmato  nei giorni scorsi un protocollo d’intesa grazie al quale entrambi beneficeranno di non pochi vantaggi. Molteplici le finalità dell’accordo: lo scambio commerciale e di servizi tra le aziende associate, lo scambio di materiale pubblicitario e promozionale cartaceo e digitale, la pianificazione e il lancio di un pacchetto turistico “Mare – Monti” (con la permanenza dei turisti per almeno 3 notti nelle strutture ricettive di entrambi i comuni) la mappatura delle offerte su pacchetti esperienziali con la creazione finale di un catalogo comune per la futura promozione turistica.

Sarà più semplice, poi, per entrambi pianificare  attività e percorsi per la stagione invernale 2019/20 con l’obiettivo di destagionalizzare la presenza turistica sui territori e, infine, interagire con i Tour Operator, organizzando gli educational tour, i seminari e webinar.  “Due città da sempre vicine per tradizione, famose entrambe per l’ottima cucina, con prodotti locali di eccellente qualità e per il Carnevale – dice Salonia –  Oggi, grazie a questo accordo accresceranno entrambe la competitività dei territori con azioni mirate di Marketing, di scambi commerciali di prodotti,e ricercando insieme di destagionalizzare sempre di più, puntando a offrire al turista sia il mare stupendo di Avola, sia le bellezze del territorio Ibleo. Un plauso va rivolto anche a entrambe le amministrazioni che negli ultimi anni hanno investito per la valorizzazione delle città, basta pensare alle fiere internazionali del Turismo a cui Palazzolo e Avola e altri comuni del Comprensorio partecipano sinergicamente”.

Analizzando con attenzione le offerte turistiche di entrambi i territori abbiamo constatato che sono perfettamente complementari e che possono essere *uniti* in un unico progetto imprenditoriale, amplificando il loro potenziale – dice Maria Ianglieva Gallitto – Da una parte Palazzolo Acreide, sito Unesco e uno dei Borghi più Belli d’Italia che punta sul turismo culturale ed esperienziale, sui prodotti d’eccellenza come la salsiccia locale (presidio Slow Food) e sulla ristorazione che esalta la cucina Iblea. Dall’altra  Avola,  città  di mare per  eccellenza con spiagge strepitose, un canyon dalla bellezza unica e un’ offerta enogastronomica che include la famosa Mandorla di Avola, vini locali e pesce fresco.
Negli anni sono stati fatti importanti investimenti lungimiranti dalle amministrazioni di entrambi i paesi e il risultato positivo è stato constatato dalle statistiche in una netta crescita delle presenze turistiche. Ora è il momento di dare  seguito a tutto questo, creando  sinergia tra le forze imprenditoriali che hanno legato la propria vita al territorio, investendo e credendo nel suo futuro


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo