Avola, deve scontare un anno mezzo per lesioni aggravate: ordine di carcerazione

La Corte d'Appello di Catania ha disposto che il condannato sconti in regime di detenzione domiciliare la pena della reclusione di un anno e 6 mesi

Agenti del Commissariato di Avola hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Siracusa, nei confronti di Massimiliano Di Noto, di 39 anni, in applicazione di un’ordinanza del Tribunale di Sorveglianza di Catania che, in relazione alla sentenza di condanna emessa dal Tribunale di Siracusa e confermata dalla Corte d’Appello di Catania, ha disposto che il condannato sconti in regime di detenzione domiciliare la pena della reclusione di un anno e 6 mesi, perché responsabile del reato di lesioni aggravate commesso ad Avola nel marzo del 2014.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo