Avola, deve scontare oltre 4 anni di pena per spaccio: arrestato dai Carabinieri

Espletate le formalità di rito, l'uomo è stato tradotto nella propria abitazione, in regime di detenzione domiciliare, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria aretusea

Nel corso della giornata di ieri 22 novembre, i militari della Stazione Carabinieri di Avola, impiegati nel quotidiano servizio di prevenzione e repressione dei reati, hanno tratto in arresto in ottemperanza ad un’ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Siracusa Paolo Bratti, classe 1980, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

L’uomo deve espiare la pena di 4 anni e 4 mesi di detenzione domiciliari per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti commessi nel luglio 2016. Espletate le formalità di rito, Bratti è stato trasferito nella propria abitazione, in regime di detenzione domiciliare, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria aretusea.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo