Avola, deve scontare sei anni per furti commessi nel palermitano: arrestata

L’arrestata, espletate le formalità di rito, è stata associata nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria

I Carabinieri della stazione di Belpasso hanno arrestato Fortunata Sesta, 31enne originaria di Avola residente a Belpasso, già sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari per altra causa, su ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Palermo.

La donna dovrà scontare un cumulo pena di 6 anni e pagare una multa di 700 euro poiché ritenuta responsabile di alcuni furti aggravati commessi negli anni scorsi nel palermitano. L’arrestata, espletate le formalità di rito, è stata associata nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi