Avola, celebrazioni 8 marzo: domani “Ferite a morte” al Bianca

Lo spettacolo è organizzato in collaborazione con il coordinamento "Donne" della Questura di Siracusa

Domani, in occasione delle celebrazioni legate all’8 marzo, il 2° Istituto Comprensivo “Bianca” metterà in scena alle 10 “Ferite a Morte”, uno spettacolo già proposto dal Coordinamento Donne della Questura di Siracusa, in sinergia con un gruppo di allieve e le docenti Lia Cantamessa e Gina Delli Rocili. “Ferite a morte” di Serena Dandini sarà introdotto da un video scelto dal Coordinamento Donne della P.S.; seguiranno le drammatizzazioni effettuate dalle agenti e dalle allieve, oltre che dalla docente Cantamessa, con la regia dell’Ispettrice Francesca Riscica.

Gli intermezzi musicali dal vivo saranno eseguiti dai docenti di strumento della scuola: Tommaso Piazzese (flauto traverso), Cristian Bianca (violino), Angelica Montagna (pianoforte), Andrea Schiavo (chitarra e voce). Parallelamente allo spettacolo potrà essere visitata la mostra curata dai docenti di arte e immagine e realizzata dagli alunni delle classi terze. Interverranno la dirigente scolastica Lina Alaimo e personalità del mondo istituzionale e delle associazioni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo