Avola, cedono eroina e causano la morte di un cliente: condannati

Entrambi sono stati condannati per reati inerenti gli stupefacenti commessi nei mesi di febbraio e marzo del 2006

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Avola, hanno eseguito due ordini di carcerazione nei confronti di Salvatore Iacono, classe 1969 e Sebastiano Vaccarella, classe 1981, entrambi avolesi.

Il primo dovrà scontare una condanna a 9 anni e 4 mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 40.000 euro mentre Vaccarella dovrà scontare una condanna a 8 anni di reclusione e al pagamento di una multa di 30 mila euro. Entrambi sono stati condannati per reati inerenti gli stupefacenti commessi nei mesi di febbraio e marzo del 2006.

In particolare, i due arrestati cedevano a una terza persona dell’eroina che, dopo l’assunzione, causava la morte di quest’ultima per insufficienza respiratoria acuta a causa della quale sono stati condannati anche per il reato di morte come conseguenza di altro delitto.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo