Avola, Caruso del M5S: “Dette falsità. Noi rimaniamo una forza politica di opposizione”

"Se qualche esponente di minoranza  - dice Caruso - ha interpretato l’espressione di voto come un presunto passaggio nella maggioranza , si sbaglia di grosso e il voto espresso è stato libero senza alcun accordo con nessuno, mai".

L’antefatto per cui è arrivata l’accusa di avere appoggiato la maggioranza è stato il voto per la composizione delle commissioni consiliari. Peppe Caruso, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, ha votato favorevolmente così com’è il resto della maggioranza dell’aula. Il suo gesto è stato visto da alcuni consiglieri della minoranza come un “passaggio” dall’altra parte della barricata. Caruso non ci sta e spiega.

“Dopo le esternazioni via social   – dice Caruso – sull’operato del rappresentante del Movimento 5 Stelle, sulle votazioni inerenti la composizione di una delle commissioni permanenti, il Movimento 5 Stelle, è e rimane una forza politica di opposizione. Se qualche esponente di minoranza ha interpretato l’espressione di voto come un presunto passaggio nella maggioranza , si sbaglia di grosso e il voto espresso è stato libero senza alcun accordo con nessuno, mai. Poi, a prescindere dal voto espresso (ininfluente), a composizione delle commissioni era già stata scritta da chi governa la città, pertanto l’opposizione, pur assente nelle votazioni, sarebbe stata sempre presente in ogni singola commissione, invece, quello che si condanna è il criterio di assegnazione dei consiglieri nelle singole commissioni senza valutazione alcuna sulle competenze”. Esposto il suo pensiero Caruso ribadisce con forza la linea politica dei 5 stelle avolesi.

“Il Movimento 5 Stelle – dice il consigliere comunale –  in questo civico consesso rimane una forza politica di opposizione, così come deciso dai voti dei cittadini, il quale esprimerà il suo voto sulla base di provvedimenti utili e necessari al beneficio di tutta la cittadinanza. Il nostro ruolo è quello di controllare che ogni cosa sia fatta per il bene dei cittadini Avolesi e per salvaguardarne i diritti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi