Avola, Cannata alla Camera a tastare il terreno. Ma lui frena: “Per il momento amministriamo sul territorio”

Da un lato conferma l'indiscrezione maturata da tempo, cioè che sarebbe rimasto alla guida della città nonostante le politiche ed il suo nome sull'agenda di Berlusconi, dall'altro con "per il momento" lascia aperte le porte per il futuro, non prossimo.

A Palazzo Montecitorio con una delegazione dei Sindaci di Italia per le “Città del Futuro”, ma anche per tastare gli ambienti politici romani. L’incontro istituzionale dell’Anci che ha portato a Roma 600 sindaci italiani è stata l’occasione per il sindaco di Avola di far sentire la propria voce relativamente alle tematiche che interessano la città che governa.

Un incontro  – dice Cannata – per rappresentare i problemi delle nostre comunità e richiedere normative adeguate alle esigenze delle famiglie, delle imprese e di tutti i cittadini che vivono in uno stato di bisogno. Investimenti, qualità urbana e benessere sociale. Andiamo avanti per le Città del Domani. Ed Avola c’è“.

Il primo cittadino avolese non ha mai nascosto le sue ambizioni politiche ma pare togliersi dalla mischia in vista delle elezioni politiche della prossima primavera. Complice anche la recente vittoria in chiave regionale che ha portato la sorella Rossana a sedere fra gli scranni dell’Ars, Cannata vuole concentrarsi sul territorio e da li, magari, accrescere ancora il suo consenso.

A domanda secca sul suo imminente futuro politico risponde : “Per il momento amministriamo sul territorio“. Una risposta che, se da un lato conferma l’indiscrezione maturata da tempo, cioè che sarebbe rimasto alla guida della città nonostante le politiche ed il suo nome sull’agenda di Berlusconi, dall’altro con “per il momento” lascia aperte le porte per il futuro, non prossimo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi