Avola, atti di vandalismo su beni pubblici: appello del sindaco al rispetto del patrimonio di tutti

Danneggiata una giostra al parco Robinson e le docce della Loggia.  Il sindaco lancia un appello al rispetto dei beni patrimonio della comunità

Una rassegna di atti di inciviltà”. Così il primo cittadino, in un video rilasciato sui social, ha chiamato la lista dei beni di proprietà pubblica vandalizzati nell’ultimo fine settimana. Al parco Robinson, infatti, l’altalena attrezzata per permetterne l’utilizzo ai bimbi in carrozzina è stata danneggiata e, al momento, è chiusa.

Ogni anno puntualmente dobbiamo riacquistare i giochi del parco – dice il sindaco Cannata – oggi a essere vandalizzata è stata l’altalena che può essere utilizzata dai bimbi con disabilità. Cerchiamo di rispettare tutto ciò che fa parte del  patrimonio della nostra comunità e di rispettare gli altri!”. La “lista” prosegue, poi, con le docce installate sulla spiaggia della Loggia, vandalizzate e, di conseguenza, riparate più volte dall’inizio della stagione estiva e con una microdiscarica con materassi abbandonati a cielo aperto in un quartiere periferico di Avola.“Ciò può essere conferito al centro comunale di raccolta. Non si comprende perché debba essere buttato per strada in una zona artigianale della città!”. Il sindaco ha chiuso il video con un ulteriore appello alla cittadinanza: “Abbiate rispetto per l’ambiente, abbiate rispetto per voi stessi e per quello che è un patrimonio di noi tutti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo