Avola, a bordo di uno scooter insegue l’ex convivente e la aggredisce: arrestato

Il giovane, non nuovo a tali episodi violenti nei confronti della sua ex convivente, e per i quali in passato è stato già sottoposto agli arresti domiciliari, a causa di quest’ultima aggressione è stato condotto in carcere

foto di repertorio

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avola, hanno arrestato un giovane (classe 1994) per i reati di atti persecutori, lesioni personali e danneggiamento aggravato, perpetrati ai danni della sua ex convivente (classe 1995)

L’arrestato, a bordo del suo scooter, dopo aver affiancato l’autovettura della vittima, la costringeva a fermarsi e la aggrediva, dopo aver colpito con calci e pugni l’autovettura della stessa.

Il giovane, non nuovo a tali episodi violenti nei confronti della sua ex convivente, e per i quali in passato è stato già sottoposto agli arresti domiciliari, a causa di quest’ultima aggressione è stato condotto in carcere, dagli Agenti prontamente intervenuti sul posto.

Intanto, nell’ambito dell’operazione di Polizia, denominata “Trinacria”, Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Avola, insieme a personale della Polizia Provinciale e della Polizia Municipale, hanno effettuato u servizio di controllo del territorio, conseguendo i seguenti risultati: 44 persone controllate e 40 veicoli controllati.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo