Ai domiciliari a Floridia ma sorpreso in un centro commerciale ad Avola a fare acquisti: arrestato dai Carabinieri

Pertanto il 31enne è stato dichiarato in arresto per aver commesso il reato di evasione, e una volta ultimate le formalità di rito presso la Tenenza di Floridia è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari così come stabilito dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa

Nel corso della giornata di ieri, i Carabinieri della Tenenza di Floridia, liberi dal servizio, hanno riconosciuto all’interno di un centro commerciale di Avola, Vincenzo Bramante, classe 1987, disoccupato siracusano e pregiudicato, agli arresti domiciliari nella sua abitazione nel comune di Floridia. Per questo motivo i militari dell’Arma si sono avvicinati all’uomo per chiedergli conto della sua presenza all’interno del centro commerciale.

Il Bramante era autorizzato a recarsi esclusivamente presso l’ospedale di Noto per effettuare alcune visite, ma aveva deciso comunque di andare a fare acquisti. Pertanto il 31enne è stato dichiarato in arresto per aver commesso il reato di evasione, e una volta ultimate le formalità di rito presso la Tenenza di Floridia è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari così come stabilito dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo