A Topolino piace… il nero d’Avola: a Etnacomics presentata l’edizione “variant” da collezione

I disegnatori scelgono il celebre vino per rappresentare la provincia di Siracusa

Il vino nero d’Avola scelto per rappresentare la provincia di Siracusa dai disegnatori dello storico fumetto Disney. All’ultima edizione di “Etnacomics”, la grande fiera di Catania dedicata al fumetto e alla cultura “pop”, è stata presentata l’edizione “variant” da collezione del numero 3315 di “Topolino”.

Un’uscita speciale, con una copertina realizzata appositamente in occasione della fiera catanese (una delle manifestazioni del settore più importanti del sud Italia) in cui la disegnatrice Disney, Giada Perissinotto, ha scelto di raffigurare ogni provincia dell’isola con una caratteristica  immediatamente riconoscibile. Così, accanto a un simpatico “liotru” per Catania, la chiesa di San Giovanni degli eremiti di Palermo e le colonne doriche della Valle dei Templi di Agrigento, per Siracusa spunta un grappolo di uva scura,  vitigno “Nero d’Avola”.

A spiegare la genesi della copertina è stata la stessa Perissinotto durante la conferenza stampa di presentazione dell’ultimo numero di “Topolino”. Assieme ad Andrea Freccero (art director Disney) e Alex Bertani, direttore della  testata a fumetti, ha spiegato come, dopo una serie di prove tecniche, il team abbia scelto delle immagini che evocassero le caratteristiche del territorio. Per Siracusa la scelta è caduta su un prodotto che, negli ultimi anni, ha avuto una crescita esponenziale fino a diventare portabandiera del sud est siciliano, la zona vocata storicamente alla produzione di questa eccellenza enologica che affonda le sue antichissime origini nelle campagne avolesi.

Negli ultimi anni, dopo un lunghissimo periodo di abbandono della produzione, alcuni  imprenditori hanno scelto di riportare le barbatelle di nero d’Avola nelle vigne ai piedi degli Iblei. Il celebre vino è, così, tornato “a casa” ed è stato celebrato con una serie di eventi, rassegne e feste dedicate al “principe” dei vini rossi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo