Avola, raccolta differenziata, il Comune cerca le aziende che smaltiscono i rifiuti

Un atto con cui il Comune vuole sondare la disponibilità degli operatori economici del settore a recepire nei propri impianti alcune tipologie di rifiuti di cui si prevede già un peso annuo

Avviata la manifestazione di interesse per intercettare le ditte che smaltiscono le frazioni di raccolta differenziata del Centro Comunale di Raccolta. Un atto con cui il Comune vuole sondare la disponibilità degli operatori economici del settore a recepire nei propri impianti alcune tipologie di rifiuti di cui si prevede già un peso annuo.

Secondo le stime, infatti, si prevede di poter smaltire circa 700 tonnellate di carta e cartone, 250 di plastica, 300 di vetro, 800 di sfalci e potature, fino a 5 di olio e grassi. La ditta aggiudicatrice dell’appalto dovrà assicurare il servizio per 2 anni.

Intanto si continua a lavorare per l’inaugurazione del Centro comunale di raccolta, fissata per il 15 aprile. In settimana sarà installata la cartellonista stradale mentre è già stato sistemato l’accesso all’impianto con l’installazione di caditoie per la raccolta delle acque piovane.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi